Dal mercato al digitale. Torna “In Bocca al Luppolo” La kermesse sulle birre artigianali di CNA conquista le Marche e il web

19 ottobre 2020

in Comunicati stampa

In alto i boccali, fisici o digitali. Anche per quest’anno CNA Territoriale di Ancona organizza uno dei suoi appuntamenti più importanti dell’anno: la festa delle birre artigianali ed agricole “In Bocca al Luppolo”. Un evento che con forza la CNA ha voluto comunque realizzare ma con la massima e totale attenzione alle regole anti-contagio ed evolvendo il format dell’iniziativa. Sarà infatti un’edizione sperimentale, non più solo anconetana ma regionale e con un programma concentrato su un intero mese di iniziative e di attività. Offline e online.

Il festival è stato realizzato grazie al contributo fattivo di CCIAA delle Marche (partner storico della manifestazione), Comune di Ancona e Slow Food condotta Ancona – Conero. In questa difficile edizione si è aggiunto un nuovo partner fondamentale: l’associazione Città della Birra che rappresenta 8 comuni marchigiani uniti per valorizzare un prodotto sempre più legato al nostro territorio.

In Bocca al Luppolo 2020 rappresenta un simbolo, un segnale che vogliamo lanciare all’opinione pubblica: si tratta di una edizione Covid, un evento che convive con il virus. Un Festival che vuole andare avanti e per farlo deve essere sicuro: eventi on line e off line, eventi off line contingentati e distribuiti su più giorni e su più location con le precauzioni previste da legge (temperatura, sanificazioni mani, distanziamento, obbligo mascherine, divieto di assembramento fuori dalle location dove si svolge il festival). Il messaggio che vogliamo lanciare, in conclusione, è quello di una fase nuova che deve fare i conti con una emergenza sanitaria che non finirà a breve e che quindi necessità di una serie di misure serie e rigorose che gli operatori economici devono rispettare non solo per il bene della collettività, non solo per il bene dei propri clienti, ma anche per loro stessi, per la loro salute e per la salute dei loro familiari”.

 

Il festival

Il brindisi iniziale è atteso per il 24 ottobre al Mercato delle Erbe di Ancona con una serata (dalle 16.00 alle 21.00) dedicata alla scoperta di 12 birrifici del territorio: Bee Drink, Birraformante, Birrificio del Gomito, Birrificio “Il Gobbo”, Jack Rabbit, Jester birrificio agricolo, La Castellana, La Gallica, Birrificio Laurus, Birrificio agricolo “L’ultimo piceno”, birrificio Millecento, Microbirrificio Resina. Sarà inoltre possibile durante la serata godersi la mostra di oggettistica birraia realizzata in collaborazione con il Museo della Birra di Loro Piceno e i corsi di degustazione di birra organizzati con Slow Food Ancona-Conero.

 

Il corso

Ma “In Bocca al Luppolo” quest’anno non si fermerà all’appuntamento di ottobre, si svilupperà per tutto il mese di novembre. Dal 3 fino al 15 novembre si svolgeranno 5 lezioni di alto livello di homebrewing, 4 lezioni on line (03-05-10-12 novembre, ore 21.00) e la prova pratica in presenza (la cotta) domenica 15 novembre alle ore 9.30 presso il mercato delle Erbe di Osimo. Il corso sarà guidato dall’esperto mastro birraio Filippo Olmeda per soli 10 partecipanti.

 

Gli spettacoli

Non potevano mancare anche per questa edizione gli spettacoli e il divertimento. Sabato 14 novembre ci sarà il concerto al Teatro Sperimentale di Ancona dei “Brutti di Fosco” (ore 21.15) e poi domenica 15 novembre sempre allo Sperimentale (ore 21.15) il comico Piero Massimo Macchini porterà in scena il suo “Gesticolors”.

 

I tour della birra

A chiudere questa lunga e nuova edizione della festa delle birre artigianali e agricole saranno due esperienze turistiche. La partnership con il network marchigiano “Città della Birra” ha infatti portato all’organizzazione di 2 tour esclusivi, il 22 novembre e il 29 novembre a Serra Sant’Abbondio e Apecchio. Visita guidata, assaggio di birra ed un cesto di prelibatezze del territorio per i partecipanti.

 

Il “Luppolo” online e i biglietti al sapore di birra

Giunto oramai alla sua 4° edizione il festival non poteva che brindare con una nuova identità digitale. Per l’occasione infatti è stato lanciato il nuovo sito web dell’iniziativa: www.inboccaalluppolo.com.

Ma il digitale non è solo una nuova vetrina bensì è anche lo strumento con cui poter accedere alle iniziative organizzate. Per poter infatti acquistare uno o più biglietti per gli spettacoli, i corsi, le degustazioni e i tour, è necessario acquistare online le birre dei birrifici aderenti in specifici pacchetti (6,9,18,24 birre). Il meccanismo è semplice: si sceglie l’evento a cui si vuole partecipare, si sceglie il pacchetto da acquistare, si ordina e il gioco è fatto. Un sistema innovativo reso possibile dalla piattaforma di e-commerce online Deliverin.it.

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa