Emirati Arabi Uniti, i buyers a confronto con le imprese del sistema CNA

21 marzo 2018

in Comunicati stampa

Tre giorni di grandi opportunità per le imprese interessate ad intrecciare affari con i Paesi Arabi Uniti grazie alle iniziative di Cna, Marchet (Azienda Speciale della Camera di Commercio di Ancona) e Regione Marche.

Da lunedì 19 a mercoledì 21, i buyers degli Emirati Arabi Uniti sono presenti e a disposizione delle imprese per seminari ed incontri.

Grande apertura lunedì pomeriggio, nella sede provinciale di Cna Ancona, dove oltre settanta imprenditori e manager provenienti da tutta la regione Marche ma anche da fuori regione hanno partecipato al seminario tecnico “Destinazione Emirati Arabi Uniti”, organizzato da Cna Ancona e Cna Tecno Quality nell’ambito del programma Export Box, un programma mirato, studiato da Cna, che offre servizi e consulenza alle aziende che approcciano i mercati esteri.

L’iniziativa, che rappresentava appunto la prima di tre giornate di seminari e incontri BtoB tra buyers e imprese, ha acceso i riflettori sulle numerose opportunità di business che i mercati emiratini offrono alle imprese italiane, in vista di Expo Dubai 2020 e del Golden Jubilee, che nel 2021 festeggerà i 50 anni dalla fondazione degli Emirati Arabi Uniti.

Ad aprire il seminario, le testimonianze di autorevoli rappresentanti della delegazione degli undici buyers ed architetti emiratini del settore edilizia e contract coinvolti da Marchet nel progetto Sistema Casa.

“Nello specifico – dichiara Lucia Trenta, responsabile internazionalizzazione per la Cna – è stato rivolto l’invito alle imprese italiane di accrescere l’offerta di prodotti di alta qualità, che i clienti emiratini riconoscono e prediligono, investendo sulla riduzione dei tempi di consegna e sulla ottimizzazione dei costi, elementi imprescindibili per battere la concorrenza cinese”.

A seguire, Raffaele Pallotto e Sergio Martellini, External Consultans di Kelmer Group, hanno approfondito le buone prassi commerciali e di partnership con gli Emirati ed illustrato un focus sulle opportunità di business con il vicino Oman per le aziende del settore produzione. A concludere l’evento, Roberto Corbelli, presidente del Consorzio Moda in Italy, ha presentato gli eccellenti risultati di progetti di business con gli Emirati Arabi come Breakfast in Italy e progetti e-commerce per la moda, che hanno coinvolto aziende italiane dei settori moda, breakfast, arredamento e hospitality.

“La praticità caratterizza i nostri eventi – spiega Trenta – che proprio per questo sono così frequentati: le imprese sanno che possono trovare risposte in merito ai quesiti relativi alle relazioni commerciali con l’estero. Inoltre, grazie all’entusiasmo con cui i partner emiratini hanno accolto le iniziative presentate, abbiamo già deciso di riproporre incontri nei prossimi due anni. La sfida alle imprese è stata lanciata: occorre prepararsi con metodo ed investire oggi su progetti comuni per cogliere grandi opportunità anche su mercati lontani”.

Martedì 20 e mercoledì 21 invece sono le giornate dedicate al progetto Sistema Casa di Marchet che prevede l’incoming di 11 tra rappresentanti e buyer di aziende di Dubai per incontrare 60 aziende marchigiane dei settori contract, materiali e interior design.

Ufficio Stampa: DANIELA GIACCHETTI

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa