Integrazione e reciprocità dei generi per una società più giusta e felice

3 dicembre 2017

in Comunicati stampa

di Orietta Olivetti
Presidente Comitato Impresa Donna CNA Ancona

La giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che recentemente è stata celebrata, deve spingere ad una profonda riflessione affinché ogni giorno, non uno solo, si agisca per cambiare in meglio.

Il Comitato Impresa Donna della Cna di Ancona esprime la propria vicinanza alle donne vittime di violenza e al contempo agisce per favorire il senso di responsabilità e rendere permeabili sensibili le persone nei confronti di  una cultura fondata sul rispetto di genere.

Riteniamo che l’indipendenza economica sia un elemento fondamentale che determina autonomia, per questo promuoviamo l’autoimprenditorialità e nuove forme aggregative di lavoro da casa per meglio conciliare i tempi di chi ha anche tanti impegni familiari.

Inoltre, la consapevolezza del contesto domestico in cui vive può contribuire a migliorare la condizione femminile, perché troppo spesso la percezione è falsata dallo stereotipo che l’immaginario femminile custodisce.

Dobbiamo offrire ascolto e condivisione alle donne, proporre agli enti locali e nazionali lo sviluppo di modelli di welfare sociale e sanitario di prossimità.

Migliorare la propria condizione di donne, valorizzando le differenze di genere, deve essere una volontà condivisa ed auspicabile per una società giusta fondata sull’integrazione dei generi e la loro felice reciprocità.

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa