La Cina e i nuovi voli al Sanzio, opportunità per le nostre imprese

21 marzo 2019

in Comunicati stampa

Sullo sviluppo dell’aeroporto delle Marche e gli annunciati collegamenti con la Cina, interviene la Cna, attraverso la vice presidente Cna Ancona e presidente Unione regionale agroalimentare Francesca Petrini

La cornice internazionale in cui verrà sottoscritto il memorandum tra Regione Marche e Cits, la principale agenzia turistica pubblica cinese, conferisce all’accordo una particolare e apprezzabile importanza strategica in quanto sottoscritto alla presenza del presidente cinese Xi Jinping e dei ministri del turismo italiano e cinese con l’istituzione del volo di linea stabile e permanente da Ancona a Shanghai e Shenzhen a partire dal prossimo autunno.

Questo traguardo permetterà di costruire un collegamento duraturo tra la nostra regione e il continente cinese, un mercato di grandi prospettive turistiche ed economiche. Basti pensare che annualmente sono previsti, per turismo in uscita, 130 milioni di cinesi, la maggior parte dei quali con destinazione europea, in particolare per le Marche ci aspettiamo un flusso di turisti di decine di migliaia con ricadute sull’accoglienza turistica e spesa per acquisti molto rilevante.

Infatti il volo di linea sarà per oltre 300 passeggeri con uno stivaggio di 4 tons per merci, pertanto questo fatto comporterà un incremento delle prospettive di interscambio commerciale con la Cina a beneficio delle piccole e medie imprese. Inoltre l’agenzia Cits è titolare di 290 duty free nei principali aeroporti asiatici, dunque ciò renderà possibile la presenza dei prodotti alimentari marchigiani, anche di quelli freschi vista la frequenza del volo, con notevoli ripercussioni sullo sviluppo dell’economia agricola regionale.

E’ chiaro che ora sta a noi imprenditori cogliere questa opportunità e fare la nostra parte organizzando le produzioni e adeguando il sistema di commercializzazione verso questo nuovo mercato. Avremmo anche l’opportunità di favorire il cosiddetto “turismo esperienziale” a favore dei nostri laboratori artigianali per far conoscere il nostro vero saper fare marchigiano in termini di produzioni agroalimentari e dell’artigianato artistico e tradizionale. Sono sicura che questa prospettiva favorirà anche la conoscenza dello stile di vita marchigiano che ci permette di essere oggi tra le regioni con la più alta aspettativa di vita.

Ufficio Stampa: DANIELA GIACCHETTI

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa