La difficile vita di una start up: 1 su 4 non arriva al 5° anno di vita

22 ottobre 2018

in Comunicati stampa

Gli strumenti che la CNA mette a disposizione dei neo imprenditori per resistere sul mercato

Nuovo ciclo di incontri gratuiti su tutto il territorio provinciale, si parte il 25 ottobre

Tempi duri per le start up: recenti indagini rilevano che nell’ultimo decennio si è ridotta la propensione imprenditoriale, tanto che in Italia siamo agli ultimi posti delle graduatorie mondiali ed europee ed in più, delle nuove nate, una impresa su quattro chiude nel giro di quattro anni.

Cna ha preso in esame il territorio della provincia di Ancona monitorando le imprese nate dal 2013 al 2017: in totale se ne contano 13.778 di cui 3.167 sono cessate, in alcuni casi addirittura entro il primo anno di vita; considerando solo le imprese artigiane, su 3.693 nate, 886 sono cessate.

Il tutto nel breve giro di cinque anni, appunto.

“Se il 25% delle start up non arriva al quinto anno di vita – commenta Marzio Sorrentino, responsabile sindacale Cna Territoriale Ancona – dobbiamo subito correre ai ripari e trovare le soluzioni”.

Secondo la Cna i motivi per cui le start up non resistono sono: una scarsa propensione al rischio, una difficoltà di accesso al credito che negli anni più recenti si è fatta più pesante, una insufficiente cultura nella gestione d’impresa e poca conoscenza di quelle che sono le dinamiche del mercato.

“A volte – continua Sorrentino – l’apertura di una partita Iva diventa solo un tentativo, quasi ultimo, di costruirsi un’opportunità di lavoro altrimenti inesistente e quindi la si affronta senza un adeguato approfondimento di rischi ed opportunità. Invece, l’autoimprenditorialità, se supportata e sostenuta adeguatamente, è una delle risposte utili a rimettere in moto l’economia, rispondendo anche alla domanda di occupazione”.

E’ necessario, quindi, secondo la Cna, preparare le persone all’avvio di impresa, aiutarle a cogliere le opportunità, stimolarle a realizzare la loro idea e fornire loro gli strumenti per concretizzarla.

Quello che la Cna ha messo in piedi è un vero e proprio servizio di affiancamento, per dare agli aspiranti imprenditori tutti gli strumenti in grado di far restare in vita la loro attività nel tempo e permettergli di usufruire degli incentivi previsti.

Creaimpresa Box è l’iniziativa della Cna che offre: realizzazione del business plan, simulazioni di gestione d’impresa, assistenza per l’apertura dell’attività e per ricevere tutti gli strumenti di gestione, consulenza su bandi e finanziamenti, accesso al credito, servizio di digitalizzazione dell’impresa.

Per parlare di tutto ciò, sono stati programmati tre incontri completamente gratuiti, con orario 17.00/19.30: il 25 ottobre presso la sede Cna di Ancona via Umani, il 7 novembre presso la sede Cna di Jesi viale Don Minzoni e il 15 novembre.  

Ufficio Stampa: DANIELA GIACCHETTI

 

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa