Lavori sul Corso Matteotti: servono misure straordinarie

18 giugno 2020

in Comunicati stampa

CNA: servono concertazione e misure straordinarie

In merito all’avvio dei lavori di rifacimento del Corso Matteotti, CNA ha richiesto al Sindaco date certe in cui pianificare incontri e avere contezza delle scadenze. Abbiamo inoltre chiesto che appena sia certa l’aggiudicazione dell’appalto il primo cittadino possa istituire un tavolo di concertazione tra l’amministrazione comunale e le associazioni di rappresentanza, per seguire le attività di avanzamento.

Il Sindaco ha manifestato la volontà di andare incontro alle esigenze del commercio e di valutare la possibilità di posticipare l’avvio dei lavori, scongiurando il pericolo di problemi finanziari futuri per il Comune di Jesi.

Luca Baldini, CNA Jesi

Come avevamo segnalato a dicembre dello scorso anno il 2019, è stato un anno duro per le attività di Jesi, dove la differenza tra imprese avviate ed imprese cessate vedeva un risultato negativo di 58 partite iva all’interno dell’area comunale.

L’inizio del 2020 come tutti ben sappiamo è stato segnato dalla pandemia di coronavirus e dal conseguente lockdown che ha colpito duramente tutte le attività e non meno quelle del commercio.

La CNA ha sempre considerato il progetto di rifacimento del Corso Matteotti un’opera non solo necessaria, ma anche urgente da realizzare, a vantaggio proprio di quel commercio del Centro storico, che trae la sua forza vitale dall’attrattività del salotto urbano cittadino. Tuttavia la buona politica si vede anche dal saper ascoltare. Per questo vogliamo innanzitutto ringraziare il Sindaco Massimo Bacci per averci ricevuto ieri per discutere delle strade percorribili al fine di ottenere i lavori ultimati senza aggravare la situazione già pesante dei commercianti del centro.

Attendiamo il termine del tempo utile per i ricorsi all’aggiudicazione e se non vi saranno ricorsi, si potrà discutere con la ditta aggiudicataria per poter avviare dei lavori leggeri di preparazione del cantiere, rimandando poi l’avvio vero e proprio al 2021 e permettendo ai commercianti di riprendersi dai 3 mesi di stop per il covid durante tutto il resto del 2020.

Il Resp. Territoriale di Jesi Luca Baldini: “Auspico il rinvio dei lavori al nuovo anno e se questo non sarà possibile valutiamo la possibilità di avviare tutta quella serie di operazioni leggere di preparazione del cantiere e quindi rimandare l’occupazione del cantiere del corso ad inizio 2021 permettendo ai commercianti di riprendersi dai 3 mesi di stop per il covid durante tutto il resto del 2020.”

Il Presidente CNA Jesi Alberto Possanzini: “Bene l’apertura del Sindaco, avvenuta in questo difficile periodo, in cui è più che mai necessaria la concertazione tra Associazioni di categoria e Amministrazione comunale, al fine di mettere al primo posto le esigenze delle attività economiche.

 

Resp. Territoriale CNA Jesi

Luca Baldini

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa