Post image for Le soluzioni per il Credito alle imprese

Le soluzioni per il Credito alle imprese

15 aprile 2020

in Comunicati stampa

La pressante richiesta di liquidità da parte delle imprese ha innescato un inedito sistema di strumenti, prodotti e opportunità di accesso al credito per le aziende. Dal Governo, dalla Regione, dai Confidi e dalla Camera di Commercio.

CNA ha attivato uno specifico servizio di consulenza alle imprese per aiutarle ad individuare lo strumento finanziario più giusto e accompagnarle fino alla risoluzione delle problematiche di accesso al credito.

Vuoi una prima consulenza mirata e gratuita?
Scrivici e sarai ricontattato dai nostri consulenti
marketing@an.cna.it

________________

 

 

Fino a 25.000 € garantiti dallo Stato

 

Le micro, piccole e medie imprese, le persone fisiche che esercitano attività di impresa, arti e professioni che hanno subito danni per l’emergenza COVID-19 hanno la facoltà di chiedere un finanziamento bancario pari al 25% dei ricavi del 2019 con tetto massimo di € 25.000, ammortizzabile in 6 anni e con periodo di pre-ammortamento di 24 mesi (prima rata dopo 2 anni – in cui vengono pagate unicamente quote interesse).

Questo il modulo da presentare per accedere alle garanzie statali per i finanziamenti fino a 25.000 euro.

 

 

________________

 

 

Fino a 800.000 € garantiti al 90%

 

Le imprese aventi fino a 499 dipendenti e ricavi fino ad € 3,2 Mln possono chiedere un finanziamento fino al 25% del fatturato con importo massimo pari ad € 800 mila purché autocertifichino danni generati da COVID-19 e la garanzia statale è del 90% aumentabile al 100% con il restante 10% garantito da un CONFIDI.

 

 

________________

 

Credito diretto e garantito di Uni.Co.

 

La Regione Marche ha attivato strumenti straordinari di sostegno alle imprese e al lavoro autonomo a seguito dell’emergenza epidemiologica “Covid-19”. Le risorse del “Fondo emergenza Covid-19” saranno trasferite ai Confidi che potranno utilizzarle per le due misure sotto indicate ai fini di:

 

  • Concessione di prestiti a tasso agevolato:
    • Beneficiari: Micro e Piccole Imprese, Liberi Professionisti
    • Forma tecnica: chirografario
    • Importo massimo concedibile:
      • Per le micro e piccole imprese 40mila euro estendibile a 50mila euro per le imprese che realizzano nuovi acquisti materiali e immateriali per il rilancio e la diversificazione delle attività
      • Per i professionisti e i lavoratori autonomi 5mila euro
    • Durata massima: 96 mesi di cui 24 di preammortamento
    • Erogazione da parte della Regione Marche di un contributo in conto capitale, a tasso zero, per una quota del 50% dell’importo del finanziamento in richiesta. La quota del prestito del 50% a carico del Confidi beneficerà di un tasso non superiore al 2%

 

  • Concessione di contributi per l’abbattimento del costo degli interessi e della garanzia per l’accesso ai prestiti presso il sistema creditizio:
    • Beneficiari: Imprese e Liberi Professionisti
    • Importo massimo concedibile: 150mila Euro
    • Durata massima: 96 mesi di cui 24 di preammortamento
    • Contributo fino al limite massimo di 10.000 Euro a copertura del costo degli interessi e degli altri costi, incluso il costo della garanzia

Le soluzioni di Uni.Co sono:

Una linea di CREDITO DIRETTOQui maggiori info

Una Linea finalizzata ad ogni esigenza LIQUIDITÀ/INVESTIMENTI – Qui maggiori info

Una linea finalizzata alla RINEGOZIAZIONE dei debiti in essere – Qui maggiori info

Una linea finalizzata alla LINEE DI BREVE TERMINE – Qui maggiori info

 

 

________________

 

 

Il Microcredito

.

.

Il Microcredito è un finanziamento di piccolo ammontare finalizzato all’avvio di un’attività imprenditoriale o per far fronte a spese d’emergenza che una persona con difficoltà sociali ed economiche si trova ad affrontare.

Chi può accedere al Microcredito:

  1. Imprenditori che abbiano un’idea di business valida ed abbiano bisogno di piccoli finanziamenti e/o supporto per metterla in pratica o liberi professionisti che vogliano organizzarsi per avviare la loro attività. Ci rivolgiamo in particolare a persone che non possiedono una storia creditizia alle spalle e per questo risultano esclusi dal sistema bancario. Ci rivolgiamo, inoltre, ad imprenditori o liberi professionisti le cui attività non abbiamo più di 5 anni di vita che si siano organizzati in:
    _ditte individuali
    _lavoratori autonomi in associazione
    _società di persone
    _società a responsabilità limitata semplificata
    _società cooperativa
  2. Persone fisiche che necessitino di un finanziamento per poter sostenere corsi di formazione anche di natura universitaria o post-universitaria volti ad agevolare il loro inserimento nel mercato del lavoro
  3. Persone fisiche in stato di disagio sociale ed economico o in stato di disoccupazione o in sospensione o riduzione dell’orario di lavoro per cause non dipendenti dalla propria volontà o essere in condizioni di non autosufficienza propria o di un componente il nucleo familiare o avere avuto una contrazione del reddito o un aumento delle spese non derogabili per il nucleo familiare.

I finanziamenti devono essere destinati all’acquisto di beni o servizi necessari al soddisfacimento di bisogni primari del soggetto finanziato o di un membro del proprio nucleo familiare, tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo

  • spese mediche,
  • canoni di locazione,
  • spese per la messa a norma degli impianti della propria abitazione principale e per la riqualificazione energetica,
  • tariffe per l’accesso a servizi pubblici essenziali, quali i servizi di trasporto e i servizi energetici,
  • spese necessarie per l’accesso all’istruzione scolastica
  • spese comunque “irrimandabili”

Le attività di Microcredito possono essere richiese e gestite con la società FidiPersona.

 

Bando della Camera di Commercio sul Microcredito

La Camera di Commercio delle Marche promuove un bando per la concessione di contributi a beneficiari di operazioni di Microcredito allo scopo di sostenere il tessuto imprenditoriale marchigiano, in particolare i livelli occupazionali e la forza competitiva delle imprese della regione. Qui tutte le informazioni sul bando

________________

 

Se hai necesità urgente puoi contattare i nostri uffici per un confronto immediato.

Sede di Ancona – 071286081 
Sede di Jesi – 0731712150
Sede di Senigallia – 0717918111 

 

 

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa