Porto di Ancona e viabilità

24 aprile 2018

in Comunicati stampa

L’avvio del progetto Waterfront è uno dei tasselli del puzzle per una nuova e migliore Ancona. Un puzzle che, con pazienza e tenacia, si sta disegnando. Questa opera, infatti, si aggiunge ai progetti di riqualificazione degli Archi e al rifacimento di piazza Cavour.

Altri progetti sono poi in fase di definizione, come il nuovo Mercato delle Erbe o la copertura di Piazza Pertini e soprattutto la riprofilatura del lungomare Nord.

Cna ribadisce che quest’ultimo, tra tutti, è il più importante e strategico.

“Il porto – spiega il segretario della Cna di Ancona Andrea Cantori – sta vivendo un momento importante (oltre al waterfront non dimentichiamo il potenziamento dello stesso in termini operativi e gli investimenti promessi da Fincantieri), ma nulla avrà senso se non si metterà mano alla viabilità. La riprofilatura del lungomare nord, collegata alla nuova viabilità di sbocco verso la SS e l’autostrada, è fondamentale sia per i traffici commerciali e turistici del porto, sia per la stessa vita cittadina in termini di vivibilità”.

“Bene quindi che si dia avvio al progetto Waterfront che riqualifica il porto – conclude Cantori – ma la nuova giunta di Ancona dovrà continuare i lavori per migliorare la viabilità, con tenacia e determinazione, perché tutti gli investimenti che verranno fatti nell’area porto necessitano di una viabilità che possa sostenerne le attività”.

Ufficio Stampa: DANIELA GIACCHETTI

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa