Ridotte le accise per i birrifici artigianali: un’altra vittoria targata CNA

14 gennaio 2019

in Comunicati stampa

“Una boccata d’ossigeno per un settore in forte crescita, che ora potrà contare su un risparmio medio di  circa mille euro al mese ad impresa”

Buona e fresca birra, ma… quanto mi costi? E’ in forte crescita il settore della birra, anche nel territorio nostrano dove si contano diversi e noti birrifici e microbirrifici artigianali.

Un’altra vittoria della Cna, ora, scongiura rialzi del prezzo della spumosa bionda: grazie all’incessante azione di pressing della Cna, infatti, è diventata legge la proposta di riduzione delle accise a favore dei microbirrifici artigianali.

“Due i risultati raggiunti – spiega Andrea Cantori, responsabile di Cna Agroalimentare e creatore del Festival della Birra Artigianale di Ancona – dal 2019 è previsto il taglio dell’accisa sulla birra di un centesimo al litro, ovvero da 3 euro/litro scenderà a 2,99 euro/litro. Ma soprattutto motivo di grande soddisfazione per Cna Agroalimentare è stata la proposta, accolta nello stesso emendamento, della notifica di un taglio del 40% sull’accisa per i microbirrifici che producono fino a 10.000 ettolitri di birra”.

Cna aveva presentato questa proposta a settembre insieme a una serie di richieste di semplificazioni. “Da un’indagine condotta  in alcuni birrifici associati – conclude Cantori – la riduzione delle accise corrisponde a un risparmio medio di circa mille euro al mese. Una boccata d‘ossigeno per un settore in crescita, che sta avendo numerosi riconoscimenti internazionali, a conferma di come il made in Italy non abbia confini”.

Ufficio Stampa: DANIELA GIACCHETTI

 

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa