Soddisfazione per trasferimento risorse a FSBA, Santini: “Non basta. Servono altre risorse”

24 luglio 2020

in Comunicati stampa

CNA esprime soddisfazione per il trasferimento sul conto corrente di FSBA delle risorse previste dal Decreto Rilancio. Si tratta di una tranche da 516 milioni con la quale il Fondo di solidarietà bilaterale dell’artigianato potrà erogare rapidamente le prestazioni ai dipendenti delle imprese artigiane sospesi dal lavoro a causa Covid-19.

Con queste risorse, il Fondo assicurerà il pagamento delle prestazioni per il mese di aprile mentre per i mesi di maggio, giugno e luglio CNA stima che serviranno almeno altri 500 milioni di euro.

“Fin dal primo momento abbiamo lavorato sui tavoli nazionali e locali per risolvere questa gravissima situazione – commenta il direttore CNA Territoriale di Ancona, Massimiliano Santini -. Insieme ai nostri imprenditori abbiamo minacciato di scendere in piazza se non fosse stata risolta la problematica nel più breve tempo possibile. Siamo felici che il nostro lavoro abbia trovato un rapido riscontro e la questione si sia sbloccata. Ma non basta. Le risorse copriranno infatti le prestazioni per il mese di aprile. Servono più risorse per i mesi di maggio, giugno e luglio. Continueremo nel lavoro di pressing sul Governo per colmare questa grave mancanza.”

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa