Tasse: “Adesso basta!”

24 gennaio 2020

in Comunicati stampa

I recenti dati pubblicati dall’Istat sono preoccupanti. La pressione fiscale è schizzata ai massimi dal 2015. Nei primi nove mesi dell’anno appena trascorso, infatti, è salita dello 0,3 per cento rispetto allo stesso periodo del 2018 arrivando al 39,2 per cento del prodotto lordo.

Un macigno sulle nostre imprese, una zavorra sulle spalle dell’economia italiana, il vero freno alla ripresa economica. Non è possibile pensare ad un futuro per le nostre imprese che possa esimersi da una seria e coerente diminuzione della pressione fiscale. Chiediamo un impegno concreto su un piano nazionale e su un piano locale.

Come ha rilevato l’Osservatorio “Tax PMI” di CNA, nella nostra provincia le imprese devono attendere mediamente fino a fine luglio per festeggiare il “Tax Free Day”. Oltre 200 giorni di lavoro solo per pagare le tasse. È il momento di dire “Basta!” e di tracciare subito una nuova strada: abbassare le tasse per le imprese. Magari seguendo le indicazioni date recentemente anche dal dottor Cottarelli, “Ridurre di due punti la pressione fiscale per far ripartire il Paese.”

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa