Tasse, Falconara ancora maglia nera

13 agosto 2018

in Comunicati stampa

Continua a detenere il triste primato di comune più tartassato dal fisco dell’intera area vasta di Ancona, quello di Falconara, a cui va, ancora una volta, la maglia nera per l’elevatissima tassazione ai danni di cittadini e imprese.

Lo rileva il rapporto annuale dell’Osservatorio permanente Cna sulla tassazione delle Pmi “Comune che vai, fisco che trovi” che ha analizzato in totale 137 comuni italiani.

Nella graduatoria nazionale, Falconara si posiziona al 95° posto, con un total tax rate al 62,7% (+0,2 rispetto al 2017) ed un tax free day (ovvero il giorno in cui finalmente gli imprenditori smettono di lavorare solo per pagare il fisco e cominciano a guadagnare per se stessi) che cade il 16 agosto.

Nell’ambito dell’area vasta di Ancona, è il comune con i dati peggiori.

“Analizzando i risultati dell’indagine – dichiara Massimiliano Santini, direttore Cna Territoriale Ancona – è chiaro che Falconara è una città che ha bisogno di aiuto, non può farcela da sola. La tassazione è elevatissima. Per ridare dignità all’imprenditore ma anche al cittadino, cercando di ridurre la pressione fiscale che li stringe come una morsa, Falconara ha bisogno di cominciare a ragionare su scala di area vasta. Cna, nel suo intento di porsi come interlocutore propositivo e non sterilmente polemico, già da tempo propone come possibile soluzione un dialogo stretto tra i comuni di Falconara ed Ancona. Dobbiamo fare in modo che, almeno per quanto riguarda i servizi comunali, tra i due enti ci sia collaborazione progettuale, superando ideologie politiche e mettendo al primo posto il benessere del cittadino e quindi dell’imprenditore”.

Ufficio Stampa: DANIELA GIACCHETTI

 

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa