Una pioggia di contributi per le nostre Pmi!

22 gennaio 2017

in Comunicati stampa

Ecco tutti i Bandi attivi che concedono sostegni alle imprese promuovendo vari settori

Piovono contributi sulle piccole e medie imprese di diversi settori. Ci sono alcuni Bandi attivi che concendono sostegni in vari campi, dall’internazionalizzazione all’innovazione alla creatività.
Li riassumiamo, in ordine di scadenza.

Internazionalizzazione: la Regione Marche offre supporto al consolidamento dell’export e allo sviluppo dei processi di internazionalizzazione alle micro, piccole e medie imprese e cooperative (in forma singola o aggregata) con sede operativa nel territorio marchigiano. L’aiuto è un contributo pari al 50% dell’investimento ammissibile (il contributo massimo per ogni azienda è pari a 15.000€). Le domande vanno presentate entro il 30 gennaio 2017.

Eventi calamitosi: la Regione Marche concede contributi per favorire la ripresa delle attività danneggiate dagli eventi calamitosi verificatisi nel territorio regionale nel novembre 2013, maggio 2014 e marzo 2015. Sulla base di perizia tecnica presentata da parte delle imprese lesionate, il contributo viene erogato sul danno sostenuto nella misura del 50% sui danni ai beni immobili, 80% sui danni alle attrezzature e alle materie prime. Scadenza: 31 gennaio 2017.

Start-up innovative: la Regione Marche concede contributi per lo sviluppo ed il consolidamento di start-up ad alta intensità di applicazione di conoscenza alle micro e piccole imprese in grado di dimostrare di essere innovative. L’impresa inoltre deve essere: attiva, iscritta al registro imprese da non più di 5 anni, possedere un codice Ateco ad alta intensità di conoscenza, con sede produttiva nella Regione Marche, non quotata e non avere ancora distribuito utile. L’intervento supporta l’attività di prototipazione e modellazione nuovi servizi ad alta intensità di conoscenza e i processi di industrializzazione e commercializzazione del nuovo bene/servizio ad alta intensità di conoscenza. L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale pari al 50% della spessa ammessa. E’ prevista una maggiorazione di contributo pari al 20% per i progetti che prevedono assunzioni a tempo indeterminato. Scadenza: 28 febbraio 2017.

Imprese culturali e creative: dalla Regione Marche arrivano 3 milioni e 200 mila euro per le micro, piccole e medie imprese culturali e creative. Sono consentite reti con la partecipazione di massimo 8 partner a condizione che almeno due di questi siano micro imprese. L’aiuto consiste in un contributo del 50% delle spese ammissibili che devono riguardare progetti aziendali di innovazione organizzativa e gestionale delle imprese operanti a vario titolo nell’ambito culturale e creativo. Scadenza: 28 febbraio 2017.

Autotrasporto: un bando nazionale è dedicato alle imprese di autotrasporto e cose per conto terzi, con regolare iscrizione CCIAA di competenza, alle strutture societarie e alle aggregazioni di imprese di autotrasporto merci conto terzi attive sul territorio italiano. Le risorse sono destinate a incentivi per il rinnovo e l’adeguamento tecnologico del parco veicolare, per l’acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale, nonché per favorire iniziative di collaborazione e di aggregazione fra le imprese del settore. Sono finanziabili le acquisizioni, anche mediante locazione finanziaria, effettuate dopo la pubblicazione del Decreto sulla GU (15 settembre 2016). Scadenza: 15 aprile 2017.

Isi 2016: l’Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Il contributo è pari al 65% dell’investimento. Domande solo online su sito Inail a partire dal 19 aprile 2017.

Ufficio Stampa: DANIELA GIACCHETTI

Previous post:

Next post:


CNA provinciale di Ancona
Via Umani 1/A - 60131 Ancona
Tel. 071 286081 - Fax 071 2868045/6 - email: info@an.cna.it
C.F. 80007970421 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Informativa utilizzo cookies

Powered by Sixtema Spa