A Fabriano… arriva lo “Spirito del Natale”

CNA Fabriano e Agroalimentare organizzano un tour del gusto per le festività natalizie: 7 laboratori gratuiti di degustazione e abbinamenti al Mercato Coperto

Sabato 3 dicembre, a partire dalle 17.00 presso il Mercato Coperto di Fabriano (Piazza Garibaldi) la CNA Fabriano e Agroalimentare organizzano un tour di laboratori di abbinamento con il comparto vini/distillati/birra. “Spirito del Natale” consiste in sette laboratori di degustazione e abbinamento gratuiti condotti dai produttori del territorio, un tour di sapori e odori che permetteranno al visitatore di conoscere metodi di produzione, abbinamenti e tanto altro.

Un ricco calendario che vedrà i seguenti protagonisti:

Ore 17.15 “Spumante Metodo Classico Nature&Spianata di Lombo” con la Cantina Valdimiro di Boldrini Angela

Ore 18.00 “Sapa&Polenta” con Az. Agr. Collesi e Micciarelli e Marino Montalbini – “Vino di visciole&ciambellone” con Az. Agr. Collesi e Micciarelli

Ore 19.00 “Birra&Poleta” con birrificio Sothis e Marino Montalbini

Ore 19.45 “Birra&Fegato alla veneziana” con Birrificio Millecento

Ore 21.45 “Idromele&Panettone” con Az. Agricola Giorgio Poeta

Ore 22.30 “I Cocktail del Conero… gin&” con Gin del Conero

I laboratori sono totalmente gratuiti e su prenotazione per un massimo di 20 partecipanti. Per le prenotazioni: cell 3337962028 – msilvi@an.cna.it

“Un tour del gusto e dei sapori che proponiamo per conoscere il territorio e i suoi produttori – commenta Andrea Cantori, segretario della CNA Agroalimentare – Per le festività natalizie abbiamo deciso di promuovere questo nuovo format che speriamo possa avere successo per essere poi replicato dal 2023 in tutte le principali città della provincia di Ancona. Questa tappa di Fabriano è quindi un esperimento pilota”.

Conclude MARCO SILVI, Segretario CNA di Fabriano: “abbiamo fortemente voluto localizzare l’evento nella Città della Carta perché questo territorio merita di essere scoperto ogni giorno, eventi di assoluta qualità come quello che proponiamo per sabato prossimo sono senza dubbio un’ottima scusa per fare tappa nell’entroterra e scoprirne le innumerevoli bellezze, abbinando storia e paesaggio all’enogastronomia di eccellenza”.

ASSOCIATI