Accredia: cambio alla presidenza, confermata la vicepresidenza di CNA

La responsabile dell’ufficio qualità di CNA, Natalia Gil Lopez, è stata confermata vice presidente di Accredia, l’Ente unico nazionale di accreditamento degli organismi di certificazione e ispezione e dei laboratori di prova, medici e di taratura. La conferma è arrivata in occasione del rinnovo delle cariche per il triennio 2021-2024 da parte del Consiglio direttivo di Accredia nella seduta di insediamento del 3 giugno 2021. La notizia è stata comunicata in occasione della “Giornata Mondiale dell’Accreditamento”, dedicata quest’anno al tema dello sviluppo sostenibile.

Alla guida dell’Ente è stato nominato Massimo De Felice. Succede a Giuseppe Rossi che ha ricoperto il ruolo per due mandati consecutivi dal 2015. De Felice è docente della Facoltà di Ingegneria dell’Informazione, Informatica e Statistica dell’Università Sapienza di Roma, e dal 2012 al 2019 è stato presidente di Inail e vice presidente di Uni.

Insieme a Natalia Gil Lopez sono stati nominati vice presidenti Gaetana Ferri, per i rapporti con la Pubblica amministrazione, e Paolo Vigo per i rapporti con il settore della taratura.

Queste candidature, sostenute fortemente dalle organizzazioni imprenditoriali che costituiscono il Tavolo interconfederale delle politiche per la qualità, si inseriscono nel percorso intrapreso sin dalla costituzione dell’Ente con l’obiettivo di rafforzare il ruolo dell’accreditamento e delle valutazioni di conformità accreditate quali garanzia per imprese e Pubbliche amministrazioni e tutela della sicurezza e la salute dei consumatori e cittadini.

Questo articolo Accredia: cambio alla presidenza, confermata la vicepresidenza di CNA è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI