CNA Nazionale, approvato il Bilancio Sociale 2021

All’assemblea annuale di Taormina è stato approvato all’unanimità il Bilancio 2021. Continua la predisposizione e pubblicazione dei dati economici, finanziari e di attività con il format del Bilancio Sociale da parte di CNA Nazionale. Nella sessione privata del 23 Settembre, la confederazione ha approvato il Bilancio 2021.

CNA pubblica il proprio Bilancio Sociale dal 2013, e qui si possono visionare tutte le precedenti edizioni. Il Direttore della Divisione Organizzazione e Sviluppo del Sistema, Armando Prunecchi, ha illustrato nel corso dell’assemblea la filosofia che spinge la Confederazione ad elaborare questo documento.

Il Bilancio è lo strumento per rendicontare la qualità e quantità dell’attività svolta in relazione ai propri stakeholder, esterni e interni.

Negli anni abbiamo messo al centro della nostra attività: nel 2013 il cambiamento , nel 2014 la rappresentanza , nel 2015 la trasparenza e il 70° di CNA, nel 2016 la conoscenza, nel 2017 il capitale Umano e smartworking nel 2018 Sostenibilità ed economia circolare agenda 2030.

“Il 2019 e il 2020 e 2022 sono stati  necessariamente focalizzati sul virus Covid-19, pur all’interno degli obiettivi dell’agenda 2030″ afferma Prunecchi sottolineando la visione di CNA anche nel predisporre questo documento.

In definitiva il Bilancio Sociale contiene e permette di identificare e condividere una serie obiettivi e di avere un documento che illustra le ragioni che hanno portato l’organizzazione ad elaborare e realizzare una determinata strategia.

Questo articolo CNA Nazionale, approvato il Bilancio Sociale 2021 è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI