Conclusa la IV edizione del Festival In Bocca al Luppolo

Il Festival In bocca al luppolo IV edizione chiude i battenti dopo 4 settimane di corsi on line, spettacoli in streaming e videoguide.

 

ANCONA – Questa settimana si conclude “In bocca al luppolo”, il festival delle birre artigianali e agricole della CNA di Ancona, organizzato in collaborazione con CCIAA delle Marche e l’associazione “Città della birra” e il partner tecnico Slow Food Condotta di Ancona.

Dopo, purtroppo, l’annullamento del consuetudinario appuntamento “fisico” organizzato al mercato delle Erbe di Ancona, il festival si è trasferito on line. Gli eventi realizzati in questa IV edizione sono stati: un corso homebrewing on line tenuto da Filippo Olmeda, sabato 14 novembre dal Teatro Sperimentale di Ancona si sono esibiti in diretta streaming i Brutti di Fosco, mentre domenica 15 novembre sempre in diretta streaming dal Teatro Sperimentale di Ancona è stata la volta della comicità di Piero Massimo Macchini con il suo “GestiColors”. Infine in questa settimana sono andati esauriti i kit destinati a coloro che hanno scelto i tour virtuali delle Città della Birra, kit contenenti videoguide delle città prescelte, prodotti tipici marchigiani e buoni pasto da spendere nei ristoranti cittadini.

 “E’ stata una edizione difficile e particolare, caratterizzata dalle nuove tecnologie e dalla vendita on line delle birre  – Commenta Andrea Cantori, segretario della CNA Alimentare di Ancona – ma soprattutto caratterizzata dalla speranza che il prossimo hanno si ritorni alla normalità – conclude Cantori – Il prodotto birra, in particolare il prodotto dei piccoli birrifici, necessità di una “fisicità” difficile da vendere on line: ci occorre incontrare il cliente, fargli capire che il prodotto degli artigiani e degli agricoltori non è solo un nome, ma anche un volto che ci mette la faccia, una vera e propria filosofia di vita”.

ASSOCIATI