Daniele Vaccarino: la finanza agevolata importante per le pmi

La finanza agevolata “può e deve svolgere una funzione importante per le Pmi”. E deve farlo in due direzioni: per “rafforzare il patrimonio” e per “differenziare le fonti di finanziamento”. Daniele Vaccarino, presidente di CNA, lo evidenzia in un podcast per il ciclo ‘Finanziare l’innovazione’ di Fortune Italia in collaborazione con Innova Finance. La capacità di innovare, spiega, “è una condizione fondamentale per tutte le imprese, a prescindere dalle dimensioni”. Ma sono le pmi che hanno più bisogno di “non circoscrivere l’innovazione solo alla trasformazione digitale”, al contrario “allargando il concetto a tutte le innovazioni quotidiane” che sono vitali per lo sviluppo dell’azienda. Vaccarino parla anche del credito, e di “rapporti con le banche spesso difficili”, mentre sugli investimenti “non si riscontrano grandi difficoltà”. La chiave, ribadisce, “è accompagnare le pmi in un percorso di innovazione”.

Questo articolo Daniele Vaccarino: la finanza agevolata importante per le pmi è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI