Piccole imprese, obiettivi comuni per l’ambasciatore d’Italia in Belgio e CNA

Nella sede dell’Ambasciata d’Italia in Belgio, il nuovo ambasciatore Francesco Genuardi ha ricevuto oggi la responsabile dell’ufficio CNA di Bruxelles, Elisa Vitella.

Al centro dell’incontro, le opportunità d’affari tra Italia e Belgio e lo scambio di informazioni sugli interessi delle imprese – con particolare riferimento alle imprese artigiane, micro, piccole e medie che la CNA rappresenta – per definire iniziative e progettualità congiunte mirate a promuovere il Made in Italy in Belgio.

L’Ufficio CNA di Bruxelles è impegnato quotidianamente nell’attività di rappresentanza e lobbying presso le Istituzioni europee, ma allo stesso tempo promuove l’artigianalità e il saper fare delle imprese associate alla Confederazione in una città che accoglie cittadini provenienti da tutti Paesi europei e da numerosi Stati extra-europei.

Vista la duplice “natura” di Bruxelles, capitale del Belgio e capitale dell’Unione europea, è stato inevitabile un confronto su alcune delle principali sfide europee, di interesse delle piccole imprese italiane,  nelle quali la CNA sta concentrando le proprie attività: battaglia al nutriscore, tutela della tracciabilità dei prodotti e del Made In, dumping sociale, protezione delle IG no food, accompagnamento di micro, piccole e medie imprese nella duplice transizione digitale e green, impegno per ottenere strumenti a misura di “piccoli”.

vitella
vitella

Questo articolo Piccole imprese, obiettivi comuni per l’ambasciatore d’Italia in Belgio e CNA è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI