Puglia. Oltre al lavoro, il Primo maggio si festeggia la riapertura delle attività artigiane e commerciali

CNA Puglia accoglie con favore la scelta della Regione Puglia e dell’Assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci, di consentire la riapertura delle attività artigiane e commerciali, in occasione della festa dei lavoratori il Primo maggio.

Soddisfazione per questa decisione che consente una ripresa delle attività duramente colpite dalle lunghe chiusure degli ultimi mesi causate dall’emergenza sanitaria, è stata espressa dal segretario della CNA regionale, Giuseppe Riccardi.

“La CNA sostiene la scelta fatta dall’assessore Delli Noci – dichiara Riccardi – che consente a tante piccole e medie imprese di poter aprire ed esercitare il proprio diritto al lavoro anche il giorno della festa dei lavoratori. Festività che diventa, in questo modo, simbolo di ripartenza economica per tutti”.

La decisione presa dall’Assessorato regionale allo Sviluppo economico, secondo CNA Puglia, è perfettamente in linea, in questo momento, con l’articolo 4 della nostra Costituzione secondo cui “la Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società”.

Quest’anno quindi è ancora più forte l’augurio di un buon Primo maggio a tutti”.

Questo articolo Puglia. Oltre al lavoro, il Primo maggio si festeggia la riapertura delle attività artigiane e commerciali è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI